EREMO di SAN ROCCHETTO

Sulla sommitÓ del Monte Cavro sorge l'eremo di San Rocchetto, sorto originariamente a ricordo del Calvario voluto dalla Compagnia del Santo Sepolcro nel 1500 ca

Sulla sommitÓ del Monte Cavro sorge l'eremo di San Rocchetto, sorto originariamente a ricordo del Calvario, voluto dalla Compagnia del Santo Sepolcro nel 1500 ca

Di semplice costruzione con un unico vano diviso in tre absidi,precedute da un portico con cinque arcate.con annesso un piccolo campanile con bifora in alto,originariamente con copertura troncoconica in mattoni.

Affrescata da Paolo Ligozzi nel XVI secolo che rappresenta la vita del santo francese.

 

Uno dei sei stemmi collocati sopra le arcate del portico anteriore

A sinistra uno dei sei stemmi collocati sopra le arcate del portico anteriore,a destra un ulteriore stemma situato sulla parte nord in ricordo di nobili che si adoperarono per il mantenimento.

Ulteriore stemma situato sulla parte nord, in ricordo di nobili che si adoperarono per il mantenimento
Affresco raffigurante San Rocco nel tipico atteggiamento di mostrare la piaga

Sulla facciata esterna sotto il portico un particolare del dipinto a fresco di San Rocco nel tipico atteggiamento di mostrare la piaga

purtroppo in condizioni critiche per atti di puro vandalismo.

Sul frontone sopra l'abside centrale Ŕ raffigurata una delicata Annunciazione con le figure dell'Angelo e della Vergine simmetricamente disposte secondo un classico motivo compositivo rispetto all'ampio arco dell'abside. AI centro della composizione vi Ŕ la figura del Padre benedicente.

Affreschi sul frontone dell'abside centrale
Affresco raffigurante la costruzione a Venezia di un tempio in suo onore.

A sinistra la costruzione a Venezia di un tempio in suo onore.

a destra un particolare dello stesso con piazza San Marco

..dettaglio dell'immagina a sx, in particolare Piazza S.Marco

A destra Ŕ raffigurato durante il suo eremitaggio in compagnia del fido cane che gli offre il pane, come vuole la tradizione.

S.Rocco raffigurato durante il suo eremitaggio in compagnia del fido cane che gli offre il pane, come vuole la tradizione.
Raffigurazione della partenza di S.Rocco da Montpellier   Raffigurazione del primo miracolo di S.Rocco tra gli appestati
la sua partenza da Montpellier
il suo primo miracolo in favore degli appestati
INDIETRO