San Bartolomeo

San Bartolomeo con la pelle in mano,particolare del Giudizio Universale di Michelangelo nela Cappella Sistina di Roma.

 

 

Ricordato il 24 agosto, con l'emblema del coltello, apostolo martire nato a Cana in Galilea nel primo secolo, morý la metÓ del primo secolo probabilmente in Siria. La storia dell'apostolo Bartolomeo contiene molte incertezze,il martirio del santo Ŕ additata a numerosi eventi leggendari.Il nome vero di Bartolomeo era Natanaele(dono di Dio), fu predicatore in Armenia, India e Mesopotamia, famoso per la sua facoltÓ di guarire i malati, condannato a morte fu prima scorticato vivo poi crocefisso.Il suo cranio Ŕ conservato nel duomo a lui dedicato in Francoforte,Germania.La leggenda di san Bartolomeo Ŕ ricordata anche nel Giudizio Universale della Sistina: il santo mostra la pelle di cui lo hanno "svestito" gli aguzzini, e nei lineamenti del viso, deformati dalla sofferenza, il grande Michelangelo ha voluto darci il proprio autoritratto.


HOME
INDIETRO